Tutti i reportage delle 6 tappe dall'Alaska a Ushuaia... e oltre!!!

1^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2014 Nord America --- 2^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2015 Centro America

3^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2016 Sud America --- 4^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2017 Patagonia e Tierra del Fuego

5^ tappa => Dopo ALASKA to USHUAIA: BRASILE Moto Tour 2017 --- 6^ tappa => Dopo ALASKA to USHUAIA: Sud America Coast to Coast Moto Tour 2018

venerdì 19 gennaio 2018

07-08-09) Asunción, PARAGUAY

-25.285593$-57.635260$Post 07-08-09) 14-15-16 gennaio 2018 – SUD AMERICA Coast to Coast Moto Tour 2018 di Pinuccio & Doni – Villa Elisa => Saladas, ARGENTINA => Asunción, PARAGUAY – Salutati gli amici Eduardo e Celina di Villa Elisa, ci aspettano due giorni di viaggio per raggiungere il Paraguay. Il primo giorno percorriamo circa 600 km sotto grosse nuvole nere per gran parte del tragitto, fino a quando non decidono di scaricare tutta insieme una enorme quantità d’acqua che ci accompagnerà nelle ultime 2 ore prima di arrivare a Saladas nella regione di Corrientes. Il secondo giorno riprendiamo la strada verso nord e dopo circa 500 km arriviamo alla frontiera Argentina-Paraguay. In pochi minuti sbrighiamo le formalità dalla parte argentina. Invece l’entrata in Paraguay si rivela un pochino più difficoltosa a causa della polizza di assicurazione per la moto dove inspiegabilmente non figurava il numero di targa ma solamente il numero di telaio. Ho provato invano a spiegare che il sistema informatico dell’assicuratore sudamericano non accetta la mia targa italiana e che comunque sulla polizza ha riportato il numero di telaio che è ben visibile anche sulla moto. Niente da fare, vengo invitato da un ufficiale ad entrare nel retro dell’ufficio e sedermi alla scrivania dove mi viene mostrato un foglietto che dovrebbe fungere da Permesso di Importazione Temporanea per entrare con la mia moto in Paraguay, però il foglietto me lo fa solo vedere senza consegnarmelo. Capisco subito dove vuole arrivare, infatti appena faccio la scena di prenderlo, ritrae il foglietto dicendomi che questo HA UN COSTO. Ah siii, ha un costo? E quanto costerebbe??? MI risponde: “50 dollari americani”!!! Ma vai a c@g@re… se la mia polizza non va bene, NON mi fai entrare e basta… senza chiedermi denaro per aggiustare le cose!!! Mi alzo e me ne vado dicendogli che avrei girato la moto e me ne sarei tornato in Argentina, altro che 50 dollari, str0nzo!!! A questo punto mi da il permesso di entrare in Uruguay a patto che una volta in città avrei chiamato il mio assicuratore per far scrivere la targa sulla polizza. E allora non me lo potevi dire prima invece di provare ad estorcermi del denaro??? Str0nzo!!! Con 2 ore di ritardo arriviamo ad Asuncion la capitale del Paraguay, dove ci sta aspettando l’amico motociclista RoberMan GS che prima conoscevamo solo attraverso facebook. Lo seguiamo fino alla sede della Touratech Paraguay dove ci presenta allo staff e poi usciamo a cena in un locale del centro. Il giorno dopo il simpatico Rober ha organizzato a casa sua un rico asado invitando anche altri amici motociclisti paraguayani curiosi di sentirci parlare delle nostre esperienze di viaggio. Passiamo così tutto il pomeriggio in piacevole compagnia, poi usciamo con Rober per visitare la Cattedrale di Asuncion e il Palazzo Presidenziale!!! Desideriamo ringraziare tutti gli amici paraguaiani che con la loro simpatia ci hanno fatto dimenticare lo spiacevole episodio accaduto alla frontiera e per i numerosi consigli che ci hanno dato per continuare il viaggio in sicurezza su una delle strade più desolate del Sud America!!! 

domenica 14 gennaio 2018

01-02-03-04-05-06) ITALIA, URUGUAY, ARGENTINA

-32.158517$-58.389544$Post 01-02-03-04-05-06) 08-09-10-11-12-13 gennaio 2018 – SUD AMERICA Coast to Coast Moto Tour 2018 di Pinuccio & Doni – Milano => Madrid => Montevideo URUGUAY => Mercedes (B.Aires Argentina) => Villa Elisa, ARGENTINA – Dopo solo 1 mese rieccoci a Montevideo, la città dove avevamo lasciato “parcheggiata” la nostra moto in attesa di riprendere il viaggio dopo l’ultimo giro brasiliano. Come sempre Willi, oltre a tenerci la moto in deposito, ce la prepara pronta per partire, anche se stavolta bastano un veloce cambio d’olio e una tirata alla catena!!! Seppur a malincuore, pensiamo sia giunta l'ora di riportare a casa la nostra mitica e fedele Transalp. Pianifichiamo quindi la 6^ (e purtroppo ultima) tappa nel continente americano per trasferire la nostra moto dall'Uruguay verso il porto d'imbarco a Valparaiso in Chile. Ovviamente non lo concepiamo come un puro e semplice trasferimento, ma allunghiamo il giro in modo da conoscere un nuovo paese: il Paraguay;  inoltre cercheremo di visitare posti nuovi in paesi dove eravamo già stati: Argentina Bolivia e Chile. Nasce così il Moto Tour 2018 di Pinuccio e Doni: SUD AMERICA Coast to Coast... sulle orme della DAKAR!!! Partiti da Montevideo ci dirigiamo verso la frontiera con l’Argentina e proseguiamo fino alla città di Mercedes (B.Aires), qui ci aspettano gli amici Marcelo e Silvia che avevamo conosciuto l’anno scorso in un campeggio a sud del Chile. Rivederli dopo un anno insieme alla loro figlia Rocio e la nipotina Ailin è stato un piacere immenso che ci ha fatto dimenticare i 600 km percorsi sotto un sole cocente con il termometro che segnava 42 gradi!!! Un paio di giorni dopo riprendiamo il nostro cammino puntando verso nord, lungo il tragitto coglieremo l’occasione per fermarci a Villa Elisa dagli amici Eduardo e Celina che ci stanno aspettando. Questa volta abbiamo da percorrere solo 350 km ma purtroppo saranno tutti sotto l’acqua, la cosa inizialmente non ci era dispiaciuta perché almeno la temperatura si è abbassata notevolmente. Peccato che quando mancavano solo 150 km a Villa Elisa ci ha sorpreso una tormenta con un vento che piegava gli alberi e una pioggia talmente forte che non permetteva di vedere nulla oltre la visiera del casco, per non parlare del buio arrivato all’improvviso nonostante fossero solo le 14, meno male che nei paraggi c’era un provvidenziale distributore dove poter trovare riparo. Alle 15.30 ripartiamo ancora sotto una fitta pioggia, ma fortunatamente con una migliore visibilità, anche se a tratti le raffiche improvvise disturbavano la guida. Arriviamo così a Villa Elisa completamente fradici ma contenti di rivedere Celina e Eduardo dopo 10 mesi dal nostro ultimo incontro!!!































































WWW.PINUCCIOEDONI.IT